Conviene acquistare un’abitazione in legno?

In questo periodo economico non proprio favorevole per gli italiani c’è chi acquista case e appartamenti di varie tipologie, spuntando ottimi prezzi e concludendo buoni affari. Una buona parte di investitori, dotati di buone conoscenze e competenze in materia edilizia, hanno orientato i loro acquisti su edifici con strutture in legno, andando controcorrente rispetto al pensiero ordinario di intendere il concetto di “casa”.


conviene acquistare case prefabbricate

Purtroppo, la vendita delle case prefabbricate va molto a rilento in Italia a causa dei forti pregiudizi della maggior parte della gente per quanto riguarda il settore della bio-edilizia. Anche se la Comunità Europea e la legislazione mondiale in generale stanno correndo ai ripari per creare un corpus di normative ad-hoc in materia di efficienza energetica, bassi consumi e massimo rispetto per l’ambiente. Per chi vuole cimentarsi nell’acquisto di una casa prefabbricata o ricavare un appartamento da un’abitazione in legno è necessario fare, oltre alle tradizionali richieste al costruttore, evidenziare anche una serie di aspetti essenziali che caratterizzano questa tipologia di costruzioni.

Costruire un appartamento a propria “immagine e somiglianza”

Il primo fattore da prendere in considerazione quando si acquista un’ edificio prefabbricato in legno è la personalizzazione. Mettere le mani su un appartamento è un’operazione abbastanza delicata e bisogna prendere ogni tipo di precauzione, per esempio capire se è possibile alzare una parete senza trovare intoppi o intervenire sull’impiantistica per l’installazione delle prese elettriche, interruttori e punti luce senza riscontrare alcun tipo di problema. Molti ambienti, come quello riservato alla cucina, dovrebbero essere progettati con largo anticipo per evitare l’abbattimento o cambiamenti eccessivi delle pareti. Mentre, invece, se l’appartamento non necessita di particolari modifiche strutturali sarà necessario eseguire solamente piccoli dettagli, come ad esempio il posto migliore dove alloggiare il condotto per l’aspirazione dei fumi.


Altro fattore importante degno di nota è l’isolamento acustico dell’appartamento, da affidare a un personale tecnico qualificato. Fortunatamente, il legno possiede delle proprietà benefiche che vanno a vantaggio di questi sistemi di isolamento, risolvendo il grosso dei problemi. In special modo, il legno di abete rosso è conosciuto per la sua ottima qualità e per la buona trasmissione del suono. Creare pareti che non permettono di sentire i propri vicini è compito dei costruttori e di figure altamente specializzate in questo campo dove è opportuno prestare massima attenzione a protocolli costruttivi specifici.

Discorso a parte per la costruzione di edifici plurifamiliari

La costruzione di villette singole e edifici plurifamiliari è possibile ma necessità di particolari attenzioni aggiuntive con l’osservanza di elevati standard costruttivi in base a specifici parametri di legge. Sicuramente, le materie prime dovranno rispettare i più alti standard qualitativi, certificati e garantiti. Sono espressamente vietati prodotti non a norma o scadenti. Qualsiasi tipologia di costruzione realizzata verrà corredata di un libretto per l’uso e la manutenzione e, soprattutto, di un’assicurazione di lunga durata (come minimo di dieci anni) a garanzia di eventuali difetti di fabbricazione o di costruzione riguardanti l’edificio. Sarà la stessa ditta costruttrice che rilascerà tutte le certificazioni legate all’edificio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.